Camusso, bene lotta all'evasione
"La lotta all'evasione fiscale, annunciata dal nuovo governo, rappresenta un vero rovesciamento rispetto al passato. Arriviamo da anni, compreso l'ultimo governo, di condoni, che davano l'idea che l'evasione non fosse un problema, di poterlo in qualche modo addirittura accompagnare". Lo ha detto l'ex segretaria della Cgil-Agb Susanna Camusso, intervenendo a Bolzano a un convengo sulla globalizzazione. Camusso, che ora è responsabile Cgil per le politiche internazionali, ha salutato "la scelta di intervenire seriamente sull'evasione attraverso la tracciabilità, cercando una trasparenza che non c'era. Non sono solo scelte in contrasto all'evasione ma anche di migliore utilizzo delle risorse, perché i contanti comportano costi che vanno a beneficio delle attività finanziarie e non delle persone", ha concluso.
Fugatti e Segnana incontrano ministro Speranza
Punti nascita, vaccinazioni, protonterapia: questi gli argomenti al centro di un colloquio tra il ministro alla salute Roberto Speranza e il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, che era accompagnato dall'assessore Stefania Segnana e dal dirigente del Dipartimento alla salute, Giancarlo Ruscitti.
Per quanto riguarda i punti nascita, il confronto verteva in particolare sulla situazione di Arco. Al ministro sono stati illustrati i contenuti della proposta della Giunta che è stata trasmessa nei mesi scorsi al ministero e che punta, attraverso un iter da concordare nell'ambito di un tavolo tecnico paritetico, alla "riapertura del servizio nel pieno rispetto degli standard di sicurezza, attraverso la valorizzazione delle risorse presenti sul territorio". "Abbiamo registrato una disponibilità ad approfondire il tema - ha commentato l'assessore Segnana - a partire dalla presa in visione del nostro documento, in conformità alle disposizioni di legge vigenti".
Concessione A22, impegno da ministro De Micheli
Il rinnovo della concessione per la gestione dell'autostrada del Brennero è stato il tema al centro dell'incontro che si è svolto ieri pomeriggio, 2 ottobre, a Roma tra il ministro alle infrastrutture e trasporti, Paola De Micheli, e i governatori del Trentino, Maurizio Fugatti, e dell'Alto Adige Südtirol, Arno Kompatscher.
"In tempi ragionevoli e comunque non lunghi - ha detto Fugatti al termine dell'incontro - il ministro si è impegnato a riconvocare i soci pubblici e, completati gli approfondimenti tecnici e normativi della materia, a presentare una proposta che dia continuità alla concessione". "E' interesse comune - ha detto Kompatscher - arrivare ad una soluzione della vicenda nel più breve tempo possibile, e la ministra De Micheli rappresenta un'interlocutrice attenta alle esigenze di mobilità sostenibile di un territorio particolarmente delicato come quello alpino".
Itas Trentino, amichevole con il Leuven
Oggi, 3 ottobre, alle ore 18.30 la BLM Group Arena di Trento vedrà l’Itas Trentino affrontare la formazione belga del BDO Hassrode Leuven
L’amichevole non ufficiale sarà ad ingresso gratuito e vedrà la squadra di Lorenzetti affrontare un avversario molto ambizioso. Il Leuven si trova infatti in Italia in questo periodo per sostenere una serie di test match, al fine di migliorare la propria competitività in vista dell’esordio nel campionato nazionale (previsto per il 16 ottobre); nella rosa dei bianconeri il volto più noto è quello dell’opposto mancino Gert Van Walle (in Italia già a Macerata e Città di Castello). Grazie al quinto posto finale nell’ultima First Belgian League, il BDO Hassrode parteciperà per il secondo anno consecutivo alla Challenge Cup, competizione europea in cui nella precedente stagione è arrivata sino ai quarti di finale.
Decolla il “Polo Edilizia 4.0”
Si chiama “Polo edilizia 4.0” e riunisce undici enti rappresentanti oltre dieci mila soggetti impegnati nel settore dell’edilizia. L'obiettivo della neo associazione con sede a Borgo Sacco è di diventare un centro di innovazione e sviluppo in tutte le fasi del ciclo di vita degli edifici e delle infrastrutture urbane. I progetti a partire sono più di dieci e il primo presidente pro tempore (in carica fino all’assemblea) è Andrea Basso. Tra gli aderenti al progetto anche la federazione trentina della cooperazione.
Scivola nel fiume Chiese, morto 69enne
Soccorritori al lavoro questa mattina, 2 ottobre, a Condino, in Valle del Chiese. Nel fiume Chiese è stato avvistato un uomo senza vita. Si tratta di Livio Bianchini, 69enne del posto. La vittima aveva lasciato la propria macchina sul guado che attraversa il torrente. Dopo pochi passi sarebbe caduto in acqua da un'altezza di circa due metri.  L'auto è stata avvistata da alcuni operai che si recavano al lavoro. Le indagini sono in corso.
Botte alla compagna, arrestato
Si trova in gravi condizioni all'ospedale San Maurizio di Bolzano la donna aggredita questa mattina, 2 ottobre, dal suo compagno alla stazione ferroviaria di Bronzolo. L'uomo, un nigeriano, l'ha riempita di botte e quando lei era ormai a terra le avrebbe tirato calci al capo. Alcuni testimoni hanno chiamato il 112 e sul posto e immediatamente è intervenuta una pattuglia dei carabinieri che ha fermato l'aggressore. La 28enne è ora ricoverata in prognosi riservata. I carabinieri hanno arrestato un uomo per tentato omicidio.
Campo glaciologico : 22 giovani a caccia del cambiamento climatico
Uno sguardo privilegiato sul mondo di montagne, ghiacciai e permafros. Lo hanno potuto dare 22 studenti degli istituti superiori di lingua italiana e tedesca della provincia di Bolzano nell’ambito della nona edizione del Campo glaciologico 2019. Cinque giorni densi di trekking, seminari, lezioni e un'escursione sul ghiacciaio della Cima di Solda. Gli studenti hanno esplorato rocce e ghiacciai nel Parco Nazionale dello Stelvio e hanno elaborato e svolto autonomamente progetti di ricerca per scoprire di più sulle montagne e il loro ambiente.
Kompatscher e Boccia, dialogo sull'autonomia
Norme di attuazione dello Statuto di autonomia, rapporti tra governo e Provincia. Questi i temi affrontati oggi, 2 ottobre, dal governatore altoatesino, Arno Kompatscher con il nuovo Ministro per gli affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia. Ministro. "Si è trattato di una prima presa di contatto, nel corso della quale abbiamo sondato il terreno circa gli orientamenti del nuovo governo in tema di autonomia e tutela delle minoranze", ha dichiarato il presidente altoatesino, sottolineando che "vi sono i presupposti per intraprendere un percorso condiviso in grado di rafforzare ulteriormente la nostra specialità e di imporci sempre più come modello pacifica convivenza e di autogoverno del territorio". Kompatscher ha presentato al Ministro una serie di norme di attuazione su alcuni temi che attendono il via libera del Consiglio dei Ministri, tra cui quella riguardante il personale, che sancisce la competenza primaria della Provincia dopo la privatizzazione dei rapporti di lavoro del pubblico impiego.
A RIVA DEL GARDA IL PRIMO CONVEGNO TRENTINO DI TOSSICOLOGIA CLINICA
L’obiettivo è quello di porre l’attenzione sul  fenomeno della dipendenza patologica, che negli ultimi anni ha subito una forte accelerazione e che anche in Trentino riguarda non solo i giovani ma l’intero tessuto sociale, compromettendo la salute e la qualità di vita della popolazione”. Martedì 8 ottobre, presso il Centro Congressi di Riva del Garda, si svolgerà il primo convegno trentino dedicato alla tossicologia clinica. Ad organizzarlo, nell’ambito del 5° Convegno Nazionale della Società Italiana di Patologia Clinica e Medicina di Laboratorio (SIPMeL) l’Azienda provinciale per i Servizi Sanitari e l'Università degli Studi di Trento in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento. Le sessioni saranno due e consentiranno lo scambio di informazioni tra professionisti del mondo medico e scientifico, rappresentanti di istituzioni e associazioni, forze dell’ordine e figure operanti in ambito assistenziale. Tra i temi all'ordine del giorno: abuso alcolico cronico, incidentalità stradale, nuove sostanze psicoattive.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.