La zucca è protagonista a Lasino
La zucca è la regina dell'autunno. Come alimento o come decoro, questo ortaggio la fa da padrone sulle nostre tavole nei mesi autunnali. E proprio alla zucca è dedicata la festa in programma a Lasino il prossimo fine settimana, dal 4 al 6 ottobre. Gli ingredienti dell'evento sono la cucina tipica, il mercatino degli artigiani,  spettacoli, musica, concorsi e giochi a tema. La festa diventa anche un'occasione per scoprire aspetti poco noti della storia e delle tradizioni locali, grazie alle  iniziative del museo “La Dona de Ste Ani”, dell’Ecomuseo della Valle dei Laghi e della Biblioteca Valle di Cavedine. Altro piccolo plus dell'evento è costituito dall'originale concorso Vin de Caneva, una disfida tra le produzioni artigianali dei vignaioli della valle.
Auguri a tutti i nonni e le nonne
Auguri a tutti i nonni e le nonne. Oggi, 2 ottobre, è la vostra festa. Istituita per celebrare l'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società, in questo stesso giorno la Chiesa Cattolica festeggia gli Angeli custodi.
In italia i nonni sono 12 milioni e uno su tre si occupa tutti i giorni dei nipoti.
Trento, da domani gli stati generali del volontariato
I volontari da tutta Italia si riuniranno a Trent da domani al 6 ottobre al Grand Hotel in occasione della 19esima Conferenza nazionale di CSVnet,
Sono già quasi 400 gli iscritti, provenienti da 62 Centri di servizio per il volontariato operanti in Italia. Parteciperanno a incontri e gruppi di lavoro intorno al tema “La follia dei volontari – Pensare diverso, donare se stessi, cambiare il futuro”. Tra le iniziative in programma, giovedì 3 ottobre la Marcia in memoria delle vittime dell’immigrazione organizzata dal Cnca regionale nell’ambito della Settimana dell’accoglienza.
L’immigrazione sarà tra i temi trasversali dell’evento, con l’anticipazione dei primi risultati della ricerca di CSVnet su “Immigrati e volontariato in Italia” e la testimonianza di tre donne straniere.
Altro tema trasversale l’innovazione tecnologica.
Si parlerà poi della riforma del terzo settore e su come le tante disposizioni influiranno sul lavoro quotidiano dei Centri di servizio per il volontariato.
Annunciata la partecipazione della ministra del Lavoro e Politiche sociali Nunzia Catalfo e dell’economista Massimo Baldini - uno dei padri del Reddito di inclusione.
Molto attesa la testimonianza di Eva Pastorelli, giovane volontaria internazionale, che interverrà in uno spazio dedicato a Silvia Romano, la ventiquattrenne milanese volontaria di una ong rapita in Kenya il 20 novembre 2018, e la cui sorte è tuttora avvolta dal mistero.
Tra gli ospiti anche Alfonso Molina, tra i pochi rifugiati cileni che riuscirono a sfuggire alle stragi di Pinochet dopo il colpo di stato del 1973.
Conferenza dei capigruppo, presenti tutte le forze politiche
Dopo il rinvio di ieri, 1 ottobre, per la mancanza del numero legale, questa mattina la Conferenza dei capigruppo del Consiglio provinciale di Trento, presieduta da Walter Kaswalder, si è tenuta regolarmente alla presenza di tutte le 11 forze politiche rappresentate in Consiglio. Per la Lega era presente il consigliere Denis Paoli su delega di Mara Dalzocchio. In apertura, Giorgio Tonini ha lamentato il rinvio di ieri per l'assenza di quasi tutta la maggioranza. L'esponente Pd ha osservato che "non sono arrivate delle scuse" e ha chiesto che "l'episodio non si ripeta". Analoga la posizione di Ugo Rossi (Patt), mentre Filippo Degasperi (5 Stelle) ha chiesto alla Lega di "essere coerente e conseguente al suo grande rilievo numerico dentro l'assemblea legislativa, assumendosene anche le relative responsabilità". I capigruppo hanno quindi deciso, su richiesta del vice presidente della Giunta, Mario Tonina, di discutere nella seduta del 22 ottobre il ddl della Giunta sulla clausola sociale negli appalti.
Giornata mondiale della vista, controlli gratuiti a Trento
Il 10 ottobre si celebra la “Giornata mondiale della vista”. Dal 7 all’11 ottobre l'unità mobile oftalmica della cooperativa Abc Irifor sarà presente per screening visivi gratuiti alla popolazione nelle vicinanze di cinque filiali della Cassa Rurale di Trento. Per la precisione: Ravina, Mattarello, Povo, Trento-Largo Medaglie d'Oro e Gardolo.Gli screening gratuiti sono programmati ogni quindici minuti. Si inizia alle ore 8.30 per concludere alle ore 17.30. Fondamentale: prenotare il proprio turno presso le filiali della Cassa Rurale di Trento. Il calendario: lunedì 7 ottobre a Ravina (via della Croce 4/1); martedì 8 ottobre a Mattarello (via Catoni 22); mercoledì 9 ottobre a Povo (Piazza Manci 17); giovedì 10 ottobre a Trento (Largo Medaglie d’Oro); venerdì 11 ottobre a Gardolo (piazza della Libertà 3).
Merano, 57 persone multate per abbandono di rifiuti
Prosegue a Merano la lotta contro chi abbandona rifiuti. A settembre gli agenti della polizia locale hanno multato 57 persone scoperte in flagrante a smaltire non correttamente rifiuti urbani. Dall'inizio dell'anno a Merano sono state oltre 350 le contravvenzioni elevate. La maggior parte di queste, per un importo pari a 100 euro, per smaltimento illegale di rifiuti, le rimanenti di 50 euro per smaltimento di cartoni o materiale simile e per deiezioni canine non adeguatamente rimosse dai proprietari degli animali.
Bolzano, il 4 ottobre torna il festival dei cantastorie
Le storie sono ponti che collegano le generazioni; ma sono anche ponti che collegano culture diverse. Si slanciano oltre i confini delle nazioni e oltre i confini linguistici. E' incentrato sul tema "Ponti oltre i Confini" il Festival Internazionale Storytelling Time, che torna per la settima edizione a Bolzano. Cuore delle iniziative, in programma dal 4 al 6 ottobre, il Museo Civico, dove cantastorie internazionali e della nostra terra si riuniranno per raccontare storie del loro patrimonio culturale di provenienza.
Gli storytellers del Festival saranno i costruttori di ponti, incantando sia adulti che bambini con storie, fiabe, miti e leggende appartenenti alla loro cultura e alle culture che hanno incontrato nei loro viaggi.

La partecipazione è libera e gratuita e si rivolge a tutti coloro che hanno voglia di riscoprire il piacere del raccontare una storia. Non mancherà un evento dedicato ai piccolissimi (0- 36 mesi) e in molti spettacoli l'arte dello storytelling dialogherà con altre arti quali la musica, il canto ed i disegni dal vivo. Le narrazioni saranno in italiano, tedesco e inglese con traduzione dal vivo.
Treni, linea ferroviaria della val Pusteria chiusa il 6 ottobre
La linea ferroviaria della Val Pusteria tra Fortezza e San Candido rimarrà chiusa durante la mattina di domenica 6 ottobre, e i treni saranno sostituiti da autobus. L'interruzione è dovuta a lavori di manutenzione straordinaria effettuati da RFI (Rete ferroviaria italiana). Tutti i treni in partenza da Fortezza tra le ore  6.50 e le 12.50 e tutti i treni in partenza da San Candido tra le ore 6.50 e le 11.50 saranno cancellati e sostituiti da autobus.
Linea Merano-Bolzano chiusa il 13 ottobre
La linea ferroviaria Merano-Bolzano  invece, sarà chiusa al traffico domenica 13 ottobre dalle ore 9 alle ore 15 per lavori di manutenzione straordinaria lungo la tratta. Tutti i treni in partenza da Bolzano tra le 9.01 e le 14.01 e tutti i treni in partenza da Merano tra le 9.16 e le 14.16 saranno sostituiti da autobus.
Bronzolo, donna picchiata dal fidanzato
Aggressione, stamattina, 2 ottobre, alla stazione di Bronzolo. Una donna nigeriana è stata picchiata violentemente dal fidanzato, un connazionale. Nella zona si trovava un carabiniere in congedo, che è intervenuto prontamente, evitando così il peggio. L’aggressore ha tentato la fuga, ma è stato immediatamente fermato dall’uomo. Sul posto, poi, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Bronzolo e il radiomobile di Egna. Il cittadino nigeriano è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Massimo riserbo degli inquirenti sulle condizioni della donna, che comunque non dovrebbe trovarsi in pericolo di vita.
Merano, venerdì apre il Martinsbrunn
Dopo tre anni di ricostruzione e il cambio di gestione, il Martinsbrunn, centro di degenza e cura a Quarazze, è pronto a celebrare il battesimo della struttura rinnovata. Il taglio del nastro si terrà venerdì 4 ottobre. Tante le novità: aumento da 60 a 90 posti letto, riqualificazione cure palliative, l'estensione dei servizi nell'area prevenzione e salute, cinque appartamenti per anziani, l'ampliamento della riabilitazione ambulatoriale.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.