UBO-App: l'antidoto contro lo spreco di cibo
Giovedì, 18 Giugno 2020 14:57
Ogni anno, un terzo di tutto il cibo che viene prodotto nel mondo per il consumo umano viene perso o sprecato. La stima della FAO è di circa 1,3 miliardi di tonnellate di scarti. Questi scarti alimentari sono riconducibili principalmente al nostro sistema alimentare industriale, caratterizzato da una produzione a basso costo, di massa, e che per di più esclude dalla commercializzazione grandi quantità di prodotti commestibili, a causa di meri "difetti" visivi. Un aiuto anti-spreco viene fornito dall'applicazione UBO (Una Buona Occasione) ora disponibile gratuitamente su App Store e Google Play. Il progetto è stato avviato dalle Regioni Piemonte e Valle d'Aosta. Da marzo 2019, grazie al sostegno finanziario della Provincia Autonoma di Bolzano, sta partecipando anche il Centro Tutela Consumatori Utenti come partner del progetto, che ha lavorato nei mesi scorsi proprio alla realizzazione della versione in lingua tedesca dell'app.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.