Verona, bolzanino uccide il padre e poi tenta suicidio
E' di origine bolzanina l'uomo che a Verona ha ucciso il padre 80enne a coltellate e poi ha cercato di togliersi la vita. Si tratta di Rudy Paugger, 49 anni, che è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato all'ospedale di Borgo Trento. Secondo quanto riferito dagli investigatori della Squadra mobile della Questura scaligera l'omicida avrebbe ucciso il padre Walter Paugger, che era malato da tempo.
Van der Bellen, il doppio passaporto solo se c’è accordo
Il doppio passaporto italo-austriaco per i sudtirolesi, "se mai ci sarà, sarà introdotto solo in accordo con Roma e Bolzano". A dichiararlo il presidente austriaco Alexander Van der Bellen in vista dell'incontro di domani, 23 novembre, con il suo omologo italiano Sergio Mattarella a Merano. Assieme renderanno omaggio a Bolzano a Franz Innerhofer, la prima vittima del fascismo in Alto Adige, come anche alle vittime del nazionalsocialismo al muro dell'ex lager. Van der Bellen definisce l'autonomia altoatesina "esemplare" e fa sua la citazione del governatore Arno Kompatscher che ha definito la Provincia di Bolzano "una piccola Europa in Europa".
Al via la prima mostra nel nuovo Museo Eccel Kreuzer
Sono le fotografie di Karl Plattner (1919 – 1986), emerse solo dopo la scomparsa dell’artista, le protagoniste della prima mostra temporanea nello Spazio Eccel Kreuzer in via Argentieri a Bolzano. Il nuovo spazio espositivo è parte del Museo Eccel Kreuzer, che custodisce l’ampia collezione d’arte di Josef Kreuzer e che aprirà regolarmente al pubblico nel 2023.

Leggi tutto...

A22, tir sbanda e finisce su un fianco
Incidente stradale alle 21 di ieri, 21 novembre, sull'A22 tra Chiusa e Ponte Gardena. Un tir è sbandato, finendo su un fianco. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Chiusa, il corpo permanente di Bolzano e la polizia.
Camera di commercio Bolzano: elaborate proposte per il settore istruzione e diritto allo studio
La Camera di commercio di Bolzano ha analizzato il bilancio provinciale altoatesino e ha elaborato delle proposte per il settore istruzione e diritto allo studio. Nel 2018 per questo capitolo di spesa è stato previsto, con oltre 910 milioni di euro, il 14,5% del bilancio provinciale.

Leggi tutto...

Fondi Olimpiadi: il Trentino Alto Adige c'è
"Siamo tranquilli. Anche Trentino Alto Adige parteciperà alla ripartizione dei fondi statali per l'organizzazione delle Olimpiadi 2026. Non solo perché gli accordi presi nel corso delle numerose riunioni fin qui tenute ai massimi vertici vanno in questa direzione, ma soprattutto perché nell'emendamento presentato alla Finanziaria nazionale si fa esplicito riferimento alle aree olimpiche, dentro le quali per l'appunto il Trentino ricade".

Leggi tutto...

Foxes, nel week end big matches contro Graz e Klagenfurt
Con nove vittorie nelle ultime dieci partite, l’HCB Alto Adige Alperia è in questo momento la squadra più in forma della Erste Bank Eishockey Liga. I biancorossi, però, non hanno certo intenzione di fermarsi e hanno voglia di confermare il secondo posto in classifica, per aumentare il gap sulla “linea rossa” che delimita la zona playoff.

Leggi tutto...

Lo Statuto d'Autonomia compie 50 anni
Era la notte del 22 novembre del 1969 quando il congresso straordinario della Svp, dopo 14 ore di confronto, diede il sofferto via libera al Pacchetto. Alla fine passò, seppur di poco, la linea voluta da Silvius Magnago. Il sì al Pacchetto ottenne una maggioranza del 52,8% e diede il via alle 137 norme che rappresentano la base della nostra autonomia speciale.

Leggi tutto...

Energia elettrica e gas: sul mercato libero risparmi per centinaia di euro
Il 1° luglio 2020 verrà abolito il mercato di maggior tutela dell'energia e del gas. Sono ancora numerose le famiglie in Alto Adige che devono ancora scegliere il fornitore e la nuova tariffa sul mercato libero. Gli ultimi dati ufficiali disponibili, mostrano che solamente il 44% delle utenze domestiche in Italia, nel 2018, era già passata al mercato libero.

Leggi tutto...

Linea Val Pusteria, riapertura parziale tra Vandoies e Valdaora
Vertice di Provincia, STA e RFI per il ripristino della linea ferroviaria della Val Pusteria. Già dalla prossima settimana due treni potranno transitare fra Vandoies e Valdaora.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.