Dove sono finiti i sogni di Basalia? 40 scatti di Alessi Coser e Jacopo Tomasi
Una mostra fotografica che prova a raccontare la situazione della salute mentale in Italia a quarant’anni dalla Legge 180, meglio nota come legge Basaglia. “Dove sono finiti i sogni di Basaglia? 40 scatti 40 anni dopo la legge che ha chiuso i manicomi” è frutto di un progetto curato dal fotografo Alessio Coser e dal giornalista Jacopo Tomasi
Lubjan in concerto
Nell'ambito della mostra di Andrea Bettin, in arte Bèi Āndé, "La Potenza della Natura  il Comune di Villa Lagarina, in collaborazione con l'artista, propone il concerto acustico di Lubjan, una delle voci più interessanti, per talento e originalità, del panorama cantautorale indipendente al femminile.

Leggi tutto...

Legno locale e creatività.Ecco il concorso per progettare il portabici
Il Comune di Brentonico ha bandito un concorso di idee: si tratta di elaborare un progetto che, usando il legno locale, realizzi dei porta biciclette originali e caratteristici, da collocare sull’Altopiano di Brentonico. Per l’assessore comunale al turismo, agricoltura e foreste, Moreno Togni: «L’obiettivo è quello di avviare un processo di miglioramento dell’immagine del territorio, soprattutto diffondere prospettive di mobilità alternativa e salutare.

Leggi tutto...

La prima Giunta provinciale a Dimaro
Il sindaco di Dimaro Andrea Lazzaroni ha accolto questa mattina il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e tutta la Giunta provinciale che ha deciso di svolgere la prima seduta della legislatura nella sala del Consiglio del Comune solandro, il più colpito dall’ondata di maltempo che ha devastato anche il Trentino nelle scorse settimane.
Punti nascita: Cavalese riapre il 1° dicembre
Due sono le novità importanti nella prima deliberazione dell'assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, Stefania Segnana: la prima è la riapertura del punto di nascita di Cavalese con il 1° dicembre, la seconda riguarda l'aggiornamento del percorso nascita che mette a regime la reperibilità dell’ostetrica nei territori senza punto nascita.
Maltempo: varati dalla Giunta provinciale i primi provvedimenti per affrontare l’emergenza
Prima seduta ufficiale e prime delibere per la nuova Giunta provinciale che stamani è salita a Dimaro in Val di Sole per esprimere la vicinanza ad una delle comunità del Trentino più colpite dal maltempo. Un gesto simbolico, accompagnato però da alcuni atti concreti. L’esecutivo, guidato dal presidente Fugatti, ha infatti adottato una serie di provvedimenti con i quali vengono formalizzate le azioni già intraprese all'indomani degli eventi calamitosi per dare risposta ai danni procurati dal maltempo.
DOMANI A TRENTO ASSEMBLEA PASTORALE CON VESCOVO LAURO
Fa tappa domani, sabato 17 novembre, nel capoluogo l’itinerario delle Assemblee pastorali sul territorio diocesano, avviato dall’arcivescovo Lauro a fine settembre. Quello di Trento, nella chiesa di San Pio X, sarà il penultimo di otto appuntamenti; la conclusione è prevista sabato 24 novembre a Rovereto.
Sostituzione spettacolo Racconto alla rovescia
Cambio di programma al Teatro di Meano per la rassegna di Teatro Ragazzi: lo spettacolo Racconto alla rovescia verrà sostituito da Bù! con Claudio Milani domani alle ore 17:00.
“IN VIAGGIO: LA CREATIVITÀ SULLE ROTTE DELL’IMMIGRAZIONE”
“Dare voce” alle storie e alla creatività dei richiedenti asilo riguardo il loro “viaggio della speranza” e il loro incontro con la terra d’arrivo, il Trentino; con la sua natura, le sue montagne, le sue grotte. Le opere prodotte (anche da artisti trentini) sono esposte presso la Casa della SAT, a Trento (Via Manci 57), dal 16 novembre al 14 dicembre 2018
«Anch’io a teatro con mamma e papà»: sabato 17 e domenica 18 va in scena la favola di «RE TUTTO CANCELLA – Ovvero come nacquero le parole»
Secondo appuntamento con «ANCH’IO A TEATRO CON MAMMA e PAPÁ», rassegna che il Centro Servizi Culturali S. Chiara – in condivisione con il Coordinamento Teatrale Trentino - dedica al teatro per ragazzi. Sabato 17 e domenica 18 novembre 2018, alle ore 16.00, presso il Teatro “Cuminetti” di Trento, spazio al racconto ideato e interpretato da Marco Cantori, «RE TUTTO CANCELLA – Ovvero come nacquero le parole». Lo spettacolo è prodotto da Teatro Perdavvero ed è adatto ad un pubblico dai 4 anni in su.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.