Protezione civile: "Fiumi sistemati con rispetto verso l‘ambiente"
Mercoledì, 10 Aprile 2019 12:30
Il settore sistemazione bacini montani in seno all’Agenzia provinciale per la protezione civile impiega metodologie innovative nella sistemazione dei corsi d’acqua tenendo presenti le esigenze di protezione da piene e quelle della tutela dell’ambiente. 
"Gli interventi di tutela e riqualificazione fluviale vengono programmati e coordinati secondo il piano di sviluppo dei corsi d’acqua di cui si è dotato settore sistemazione bacini montani", riferisce Rudolf Pollinger, direttore dell'Agenzia protezione civile. Con il piano si intende perseguire l’obiettivo di raggiungere un buon livello qualitativo dei torrenti e fiumi altoatesini, come richiesto dalla direttiva europea sulle acque. Per ogni sistema idrico è stato predisposto un elenco di possibili misure basate su studi e piani di gestione fluviale.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.