Cantine sociali, arriva una “una tantum” fino a 900 euro
Venerdì, 19 Aprile 2019 12:24
Firmato l'accordo ponte che sblocca gli aumenti salariali a cinque anni dalla scadenza dell'ultimo contratto. Aumenti lordi in busta del 2,9%. L'accordo prevede anche la riapertura del tavolo di trattativa per arrivare alla definizione di un nuovo contratto, sia nella parte normativa sia nella parte economica, per il quadriennio 2019-2022. “Siamo soddisfatti per un'intesa che finalmente riconosce adeguati aumenti salariali agli operai e permette anche il recupero del potere d'acquisto dopo 5 anni di attesa a zero incrementi
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.