Scappa con lo scooter rubato. Arrestato
Lunedì, 24 Giugno 2019 10:08
Un giovane tunisino è stato arrestato dalla Polizia di Stato per resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, nel corso della notte tra sabato e domenica, a bordo di uno scooter rubato di grossa cilindrata, ha forzato un controllo di polizia ed è fuggito in zona industriale. Il mezzo, del quale era stato segnalato il furto qualche ora prima, è stato notato da una Volante nei pressi di via Siemens; gli agenti, avvicinatisi e accertatisi che il motociclo corrispondesse a quello provento di furto, hanno intimato l'alt al conducente che, per tutta risposta, ha accelerato e si è dato alla fuga lungo le vie della zona industriale della città. La pattuglia, a quel punto, ha iniziato l'inseguimento del sospetto, chiedendo l'ausilio di altre Volanti. L'inseguimento, durato diversi minuti, si è concluso nel parcheggio in piazza Primo Maggio quando l'uomo ha abbandonato il mezzo e ha cercato di rifugiarsi tra le roulotte e i camion del Circo Orfei. Gli operatori, sopraggiunti da più lati, lo hanno immediatamente individuato e circondato, costringendolo alla resa. Accompagnato in Questura, l'uomo, un tunisino di 30 anni regolare sul territorio ma gravato da diversi precedenti, è stato arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e condotto presso il carcere di via Dante. Sono in atto accertamenti per attribuire al fuggitivo il furto dello scooter o solo la ricettazione del bene sottratto al proprietario.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.