Gli ispettori del ministero in due ospedali altoatesini
Lunedì, 24 Giugno 2019 10:09
Gli ispettori del Nas sono al lavoro negli ospedali di Brunico e Bolzano per una serie di verifiche. Sotto la lente d'ingrandimento il ricorso ad agenzie interinali, medici pensionati richiamati in servizio, primari nominati senza il parere del nucleo di valutazione, cartelle cliniche monolingui e circoncisioni rituali. Su questo ultimo punto, l’eco dell’arresto del dottor Paolo Girardi, chirurgo pediatrico ora tornato in libertà, è arrivata sino a Roma. Il Ministero vuole verificare se vi siano altri medici coinvolti nella vicenda.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.