Barison Industry cresce a Trento: nuova sede nell’area produttiva di Ravina
Lunedì, 24 Giugno 2019 11:46
È stato siglato oggi un protocollo tra Provincia autonoma di Trento, Trentino Sviluppo e Barison Industry per sostenere i piani di crescita dell’azienda specializzata nella produzione di impianti per la distillazione, l’enologia, la birra, la chimica e la farmaceutica. L’impresa, nata nel 1965, ha registrato negli ultimi anni un importante incremento del volume d’affari, soprattutto nel settore degli impianti di distillazione, raggiungendo un fatturato di 10,8 milioni di euro. Un’azienda artigiana che diventa industria, una crescita di commesse che ha portato alla necessità di trovare nuovi spazi, più consoni ai piani di sviluppo aziendali. Barison Industry acquista pertanto da Trentino Sviluppo una porzione di 7 mila metri quadrati dell’area produttiva di Ravina, dove investirà 6 milioni di euro per la realizzazione di un moderno stabilimento industriale, l’acquisto di nuove linee produttive e l’incremento dei livelli occupazionali. A regime passerà dalle attuali 53 a 58 unità lavorative. L’attuale sede produttiva di Barison, a Spini di Gardolo, è stata acquistata da Trentino Sviluppo. La società provinciale la rimetterà a disposizione di nuovi insediamenti produttivi.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.