Positivo l'andamento economico regionale
Mercoledì, 13 Novembre 2019 12:00
“L’andamento economico nelle provincie di Bolzano e Trento è tutto sommato positivo, anche se registriamo un rallentamento rispetto ai primi mesi del 2019 a causa di un calo nelle esportazioni, in particolare verso Austria e Germania”. A dirlo Pier Luigi Ruggiero, direttore regionale della filiale regionale della Banca d’Italia, in occasione della presentazione dell’aggiornamento congiunturale. Le esportazioni sono cresciute a ritmi moderati, +3,4% rispetto al 2018 in Trentino e +1,6% in Alto Adige, dove è rimasto pressoché invariato. Nel settore edile, la situazione è in miglioramento in entrambe le province mentre l’attività dei servizi è in costante crescita nonostante i rallentamenti nel settore turistico. La differenza principale nei due territori è nei prestiti bancari alle imprese, calati in Trentino del 2,8% e aumentati in Alto Adige del 4,8%. Buone notizie per l'occupazione. Nel primo semestre del 2019, il numero degli occupati è cresciuto a ritmi superiori alla media nazionale. + 1,7%In Trentino, +1,6% in Alto Adige.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.