Dialoghi sull’educare
Oggi alle 17 a Palazzo Geremia il medico Alberto Pellai, l’esperta di neurosviluppo Paola Venuti e l’imprenditrice sociale Francesca Gennai presenteranno, insieme alla curatrice Silvia De Vogli, il libro “Dialoghi sull’educare” pubblicato dalla casa editrice Erickson. Il volume, realizzato in occasione del decennale di EDUCA, ripercorre i temi del festival dell’educazione attraverso 10 conversazioni con i massimi esperti italiani.
Bolzano, i consultori si mettono in rete
I consultori altoatesini fanno squadra. A Bolzano è stato sottoscritto un documento che ne mette in rete cinque sui sei presenti sul territorio. I vantaggi: maggior visibilità, servizi più efficaci e tempestivi, rapporti più saldi con gli enti finanziatori. Nel 2018 a rivolgersi a tali strutture sono state 10.360 persone. Numeri in costante crescita. I consultori offrono servizi di natura psicologica, sanitaria, legale e sociale e negli ultimi anni rappresentano un importante partner anche per i servizi pubblici, soprattutto per quanto riguarda la realizzazione di alcuni esami diagnostici per i quali negli ospedali altoatesini ci sono lunghe liste d’attesa.
BrennerLEC, premi per gli automobilisti più rispettosi dell’ambiente
Inizia il 15 novembre il concorso a premi del progetto LIFE europeo BrennerLEC, il concorso a premi per incentivare una mobilità più ecosostenibile lungo l’asse del Brennero. Gli utenti autostradali che scelgono consapevolmente di ridurre la velocità a 100 km/h durante lo svolgimento dei test nella tratta autostradale tra Egna/Ora e San Michele in entrambe le direzioni verranno premiati. È dimostrato, infatti, che un’auto diesel EURO 5 - passando da 130 km/h a 100 km/h - emette il 30% in meno di ossidi di azoto ed il 16% in meno di CO2. Quindi, chi va meno veloce non solo riduce l’inquinamento atmosferico e risparmia carburante, ma dà anche un contributo concreto alla tutela del clima. Per partecipare al concorso a premi è necessario installare l’App Shelly (scaricabile gratuitamente da App Store e Google play) e registrarsi sotto la voce “BrennerLEC”. I premi in palio sono legati alla sostenibilità ambientale: monopattini elettrici, bici pieghevoli, zaini da montagna, Gift Card di Trenitalia e molto altro ancora; il primo premio è una bicicletta elettrica del valore di 2.500 €.
Regione, 60 borse per un anno di studio all’estero
La Giunta regionale ha stanziato 600.000 euro che verranno destinati, nell’arco di due anni a 60 studenti delle scuole superiori che trascorrono il quarto anno di formazione all’estero in Germania, Austria, Gran Bretagna, Irlanda e Francia.
Asili ladini, libro plurilingue su alimentazione sana e sostenibilità
Nei prossimi tre anni uno dei punti focali dell’attività didattica nelle 17 scuole per l’infanzia delle vallate ladine  verterà sui temi alimentazione sana, sostenibilità e protezione del clima. A tal fine l’area pedagogica della Direzione cultura, istruzione e formazione ladina in collaborazione con il circolo didattico delle scuole per l’infanzia Ladinia hanno realizzato un libro illustrato dal titolo Werni e la storia della TERRA in italiano e tedesco, e nei due idiomi ladini gardenese e badioto.
Positivo l'andamento economico regionale
“L’andamento economico nelle provincie di Bolzano e Trento è tutto sommato positivo, anche se registriamo un rallentamento rispetto ai primi mesi del 2019 a causa di un calo nelle esportazioni, in particolare verso Austria e Germania”. A dirlo Pier Luigi Ruggiero, direttore regionale della filiale regionale della Banca d’Italia, in occasione della presentazione dell’aggiornamento congiunturale. Le esportazioni sono cresciute a ritmi moderati, +3,4% rispetto al 2018 in Trentino e +1,6% in Alto Adige, dove è rimasto pressoché invariato. Nel settore edile, la situazione è in miglioramento in entrambe le province mentre l’attività dei servizi è in costante crescita nonostante i rallentamenti nel settore turistico. La differenza principale nei due territori è nei prestiti bancari alle imprese, calati in Trentino del 2,8% e aumentati in Alto Adige del 4,8%. Buone notizie per l'occupazione. Nel primo semestre del 2019, il numero degli occupati è cresciuto a ritmi superiori alla media nazionale. + 1,7%In Trentino, +1,6% in Alto Adige.
Maltempo, in 15.000 senza corrente
Alle 10 di questa mattina, 13 novembre, gli interventi effettuati dai vigili del fuoco volontari su tutto il territorio altoatesino sono stati 280. Quelli gestiti direttamente dalla Centrale di emergenza sono, invece, 170. Le situazioni più complicate si registrano nella zona dolomitica e in quella orientale. Fra Barbiano, Laion, la Val Pusteria e la Val Gardena sono circa 15.000 le utenze rimaste senza energia. Il principale distributore di energia elettrica della Provincia di Bolzano è all'opera con diverse squadre di intervento per risolvere la situazione nel più breve tempo possibile. Traffico interrotto, inoltre, lungo la linea ferroviaria della Val Pusteria a causa della caduta sui binari di diversi alberi, anche di grandi dimensioni. I lavori per lo sgombero dei binari dureranno probabilmente sino a questa sera, e prima di allora i treni non potranno tornare a viaggiare lungo la linea tra Fortezza e San Candido. Sempre per motivi di sicurezza, inoltre, sono numerose le strade chiuse al traffico a causa della caduta di alberi. Il quadro completo della situazione relativo alle strade sul portale web della Centrale viabilità.
Alto Adige, aumenta la fiducia dei consumatori
Aumenta a ottobre l’indice IRE del clima di fiducia dei consumatori altoatesini. Il valore si è attestato su un livello superiore di 2,1 punti rispetto alla precedente rilevazione di luglio. Sono migliorate, in particolare, le previsioni delle famiglie sull’acquisto di beni durevoli, mentre i giudizi sulla situazione dell’economia locale sono rimasti stabili e al di sopra della media europea. L’incremento della fiducia in Alto Adige si pone in controtendenza rispetto a quanto osservato in Italia, in Germania e nell’UE.
Vaccini, respinti due ricorsi contro le esclusioni dall’asilo
Palazzo Widmann ha respinto i ricorsi gerarchici presentati da due famiglie, rispettivamente di Bolzano e di Siusi, contro i provvedimenti adottati dai Circoli delle scuole dell’infanzia di lingua tedesca di Bolzano e di Bressanone riguardanti la decadenza dall’iscrizione di due bambini per l’anno scolastico 2019/20 in seguito alla mancata osservanza dell’obbligo vaccinale. Nessun caso nelle scuole italiane.
Argento vivo, due mostre raccontano l'Euregio di fine '800
Come si sciava nell'Euregio alla fine del secolo scorso? Attraverso immagini di sciatori e piste da sci in Alto Adige, Tirolo e Trentino fra il 1880 e gli anni Sessanta del Novecento, rispondono a questa domanda le mostre fotografiche virtuali "Pista!" e "Kneußl". Le due mostre fotografiche sono visibili sulla pagina web del progetto Interreg "Argento Vivo. Fotografia Patrimonio culturale".
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.