Il Circuito Danza fa tappa a Mori con “NEVERLAND”, un viaggio fra le indimenticate avventure di Peter Pan e Capitan Uncino
Peter Pan, Wendy, Capitan Uncino, Trilly, Gigio Tigrato, i pirati e le sirene, e il solito coccodrillo che, insieme alla mano di Capitan Uncino, ha divorato anche una sveglia. Saranno questi indimenticabili personaggi a caratterizzare “NEVERLAND”, spettacolo portato in scena dalla compagnia Versiliadanza, nell’ambito del Circuito Danza del Trentino-Alto Adige organizzato dal Centro Servizi Culturali S. Chiara: un tuffo nel passato, a ritroso nei ricordi, nelle avventure e nei personaggi di una delle “storie per bimbi e ragazzi” più note e amate al mondo, a buon diritto entrata nel cosiddetto immaginario collettivo.

Leggi tutto...

Alto Adige, ultime ore di tregua. Arriva la neve
Dopo una breve tregua con l'odierna giornata di sole, un'altra perturbazione con forte precipitazioni raggiungerà domani, 15 novembre, l'Alto Adige. Nella zona tra la val d'Ultimo, la val Passiria e le Dolomiti sono attesi tra i 20 e 70 l/mq, ovvero in montagna circa tra i 20 e i 70 centimetri di neve, che si aggiunge a quella caduta nei giorni scorsi. Un terzo fronte è invece previsto per domenica.
Vitalizi, via libera alla legge regionale sui tagli
Il consiglio regionale ha approvato, ieri sera, 13 novembre, il disegno di legge che ridetermina gli assegni vitalizi e di reversibilità secondo il metodo di calcolo contributivo. Il risparmio sarà di circa 2.600.000 euro, pari a quasi il 35% della spesa. Il disegno di legge è stato approvato con 43 voti a favore, 7 astenuti e 7 contrari.
A22, efficace la deviazione cautelavita
Potrebbe essere replicata nei prossimi giorni, in particolare domani, 15 novembre, quando sono nuovamente previste nevicate a bassa quota, la deviazione cautelavita sull'A22. L’operazione di filtraggio dei mezzi pesanti, attuata martedì sera, ha tutelato la tratta a nord di Bolzano. La riduzione della circolazione a una sola corsia ha prodotto un massimo di 5 chilometri di incolonnamento in carreggiata nord tra San Michele-Mezzocorona e Trento Nord, con un’attesa media di circa 15 minuti.

Leggi tutto...

Cultura, accordo programmatico tra Trentino e Alto Adige
La formazione comune degli operatori culturali, la prosecuzione dell’esperienza regionale delle residenze artistiche, la presenza sempre più capillare sul territorio dello spettacolo dal vivo e i progetti riguardanti i giovani. Sono questi alcuni fra i temi più rilevanti dell’accordo raggiunto a Trento fra l’assessore altoatesino Giuliano Vettorato e il suo collega trentino Mirko Bisesti in tema di politica culturale e giovanile.

Leggi tutto...

Accesso agli atti, massima trasparenza a Merano
Al fine di garantire la massima trasparenza dell'azione amministrativa, il Comune di Merano, unico finora fra quelli altoatesini, pubblicherà sul proprio sito web uno specifico archivio delle deliberazioni e delle determinazioni adottate, garantendo la tutela dei dati personali in base alla normativa vigente. Delibere e determinazioni rimarranno di norma consultabili online per un periodo di 5 anni. Lo ha deciso ieri sera, 13 novembre, il Consiglio comunale.
Ad Ossana 1000 presepi per il Natale Eventi a Trento

Per il Natale il borgo di Ossana si trasforma con un suggestivo percorso di presepi, quasi mille, a incorniciare il mercatino di Natale con i suoi prodotti tipici.
Picchiato a scuola perché omosessuale, Arcigay: "Ripristinare i corsi sul rispetto di genere
Ancora l'omofobia a scatenare la violenza, anche tra i più giovani. E' questo il sentimento che si celerebbe dietro le incredibili violenze denunciate dal padre di un alunno dell'Istituto Don Milani di Rovereto. Un bullo avrebbe preso di mira il figlio, con continue vessazioni sfociate in un episodio di inaudita violenza, durante il quale si sarebbe preso un pugno anche il padre, intervenuto a difendere il figlio.

Leggi tutto...

Formazione assistenti familiari, “la gestione dello stress”
La gestione dello stress sarà il tema del prossimo modulo del percorso di formazione per assistenti familiari promosso dalla Fondazione Franco Demarchi di Trento. L’appuntamento è sabato 16 novembre a Trento.
In arrivo una famiglia di sei persone dal Libano al Trentino
È in arrivo dal Libano un nucleo familiare di sei persone che sarà ospitato in Trentino in base al Progetto di accoglienza “corridoi umanitari”. L’iniziativa fa capo a livello nazionale ai ministeri degli Interni e degli Esteri, alla Cei-Conferenza episcopale italiana e alla Comunità di Sant'Egidio; a livello locale l’iniziatva è stata approvata all'unanimità dal Consiglio provinciale nel luglio 2019.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.